Oggi:

2020-07-10 20:42

Efficienza energetica: firmato il decreto per il finanziamento per la riqualificazione edifici pubblica amministrazione centrale

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Il 23 settembre, con un ritardo di oltre due anni, i ministri dello Sviluppo economico, dell’Ambiente e delle Infrastrutture hanno firmato il decreto che dà il via libera ai finanziamenti per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici della pubblica amministrazione centrale, per i quali il decreto legislativo 102/2014 ha stanziato 355 milioni di euro nel periodo 2014-2020.

Il decreto definisce le modalità attuative del Programma di riqualificazione energetica della Pubblica Amministrazione centrale, finalizzato a efficientare almeno il 3% annuo della superficie utile del patrimonio edilizio dello Stato, in ottemperanza a quanto previsto dalla direttiva europea 2012/27 sull’efficienza energetica.

Il decreto consente di avviare i progetti che sono stati presentati nel biennio 2014-2015 dalle pubbliche amministrazioni centrali per un valore complessivo di 70 milioni di euro. Il coordinamento e il monitoraggio dello stato di avanzamento del Programma viene attribuito alla cabina di regia per l’efficienza energetica costituita dai ministeri dello Sviluppo economico e dell’Ambiente.