Oggi:

2020-10-29 11:29

Il Parlamento chiede di inserire il trasporto marittimo nel sistema ETS

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Le navi di stazza lorda pari o superiore a 5.000 tonnellate devono essere incluse nel sistema ETS per lo scambio delle quote di emissione di gas a effetto serra dell'Ue.

Tuttavia, tali politiche di riduzione delle emissioni basate sul mercato non sono considerate sufficienti e quindi l’europarlamento chiede alle compagnie di navigazione di ridurre di almeno il 40% le emissioni annue di CO2 per attività di trasporto entro il 2030.

Con 520 voti favorevoli, 94 contrari e 77 astensioni, il Parlamento europeo ha adottato la sua posizione sulla proposta della Commissione per riformare il sistema Ue per il monitoraggio, la comunicazione e la verifica delle emissioni di CO2 generate dal trasporto marittimo (il Regolamento UE MRV)

Gli eurodeputati concordano sulla necessità di allineare gli obblighi di comunicazione dell'Ue e dell'Organizzazione marittima internazionale (IMO), così come proposto dalla Commissione europea, osservando tuttavia come l'IMO abbia compiuto progressi insufficienti per raggiungere un accordo sulle emissioni di gas a effetto serra.

Il Parlamento europeo chiede quindi alla Commissione di esaminare l'integrità ambientale delle misure decise dall'IMO, anche alla luce degli obiettivi dell'accordo di Parigi, ritenendo necessario e urgente un ambizioso accordo globale sulle emissioni di gas serra provenienti dal trasporto marittimo.

Il Parlamento europeo chiede anche l’istituzione di un “Fondo per gli oceani” per il periodo 2022-2030, finanziato con i proventi della vendita all'asta delle quote nell'ambito dell'ETS, per rendere le navi più efficienti dal punto di vista energetico e per sostenere gli investimenti in tecnologie e infrastrutture innovative come i combustibili alternativi e i porti ecologici. Il 20% delle entrate del Fondo dovrebbe essere utilizzato per contribuire alla protezione, al ripristino e alla gestione efficiente degli ecosistemi marini colpiti dal riscaldamento globale.