Oggi:

2020-07-10 21:41

Grassi animali: firmato il decreto che li inserisce tra le biomasse a uso combustibile

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha firmato il decreto che inserisce alcuni prodotti, costituiti prevalentemente da grassi di origine animale, nell’elenco delle biomasse a uso combustibile previsto dal Codice dell’ambiente. Il decreto, che è al vaglio della Corte dei Conti e poi sarà sottoposto al parere del parlamento, consente di destinare questi materiali alla combustione negli impianti produttivi, anche al di fuori della normativa vigente in materia di rifiuti.

Il decreto inserisce una nuova voce nell’elenco delle biomasse atte alla combustione e cioè quella dei “prodotti greggi o raffinati costituiti prevalentemente da gliceridi di origine animale” e i relativi prodotti derivati, qualificati dalle norme regolamentari europee come sottoprodotti di origine animale.

L’elaborazione del decreto è iniziata nel 2013 definisce le caratteristiche merceologiche e le condizioni di utilizzo dei grassi animali come combustibile, consentito dalle norme europee, affinché ciò possa avvenire in maniera compatibile con le esigenze di tutela dell'ambiente e della salute pubblica.