Oggi:

2020-10-29 11:36

La Commissione propone una riduzione delle emissioni di gas a effetto serra del 55% entro il 2030

QUEL CHE C'È DA SAPERE

La Commissione europea ha presentato una modifica della proposta di legge europea sul clima, indicando l'obiettivo di ridurre le emissioni di gas a effetto serra almeno del 55% entro il 2030 quale prima tappa verso l'obiettivo della neutralità climatica entro il 2050. La Commissione afferma che “il nuovo obiettivo si basa su una valutazione d'impatto esaustiva degli effetti sociali, economici e ambientali, da cui emerge che questa linea d'intervento è realistica e praticabile”.

Secondo Kadri Simson, commissaria europea per l'Energia, "In base alle politiche in essere e ai piani degli Stati membri, siamo in procinto di superare l'obiettivo del 40 % che ci eravamo posti per il 2030. Ciò dimostra che essere più ambiziosi non solo è necessario, ma anche realistico”. 

La Commissione europea ha anche delineato le proposte legislative da presentare entro giugno 2021 per attuare il nuovo obiettivo, tra cui: la revisione e l’ampliamento del sistema ETS; l’adeguamento del regolamento sulla condivisione degli sforzi e del quadro per le emissioni connesse all’uso del suolo; il potenziamento delle politiche in materia di efficienza energetica e di energie rinnovabili; il rafforzamento delle norme in materia di CO2 per i veicoli stradali.