Oggi:

2021-11-28 22:38

UE, le linee guida sul “danno ambientale”

QUEL CHE C'È DA SAPERE

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale UE del 7 aprile 2021 la Comunicazione della Commissione UE “Linee guida per un’interpretazione comune del termine ‘danno ambientale’ di cui all’articolo 2 della direttiva 2004/35/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla responsabilità ambientale in materia di prevenzione e riparazione del danno ambientale”.

La Direttiva 2004/35/CE ha istituito il quadro legislativo, basato sul principio “chi inquina paga”, che permette di valutare, prevenire e compensare un danno ambientale. Un emendamento del 2019 richiedeva alla Commissione UE di sviluppare delle Linee guida per fornire una comune interpretazione del termine “danno ambientale“.

Le Linee guida analizzano, in 48 pagine suddivise in 8 capitoli, la definizione di “danno ambientale” data dall’articolo 2 della direttiva 2004/35/CE, dal contesto giuridico e normativo di applicazione, fino ad esaminare nel dettaglio le tre categorie distinte di danno ambientale della definizione, ossia “danno alle specie e agli habitat naturali protetti”, “danno alle acque” e “danno al terreno”.