Oggi:

2020-07-10 20:24

Sentenza del Tar: l’inceneritore di Bolzano è un impianto di recupero energetico

QUEL CHE C’È DA SAPERE

L’inceneritore di Bolzano è un impianto di recupero energetico dei rifiuti: lo ha stabilito il Tar di Bolzano nella sentenza pubblicata il 21 ottobre, confermando la valutazione della Provincia per il rilascio dell’autorizzazione all’esercizio e rigettando il ricorso presentato dall’Associazione Forum ambientalista e dall’Associazione ambiente salute di Bolzano. Il ricorso verteva su due punti: il primo, che l’impianto fosse stato artificiosamente classificato come impianto di recupero energetico; il secondo, che la tipologia di rifiuti ammessi all’incenerimento non fosse coerente con la programmazione provinciale.

Il Tar di Bolzano ha respinto integralmente il ricorso, riconoscendo come la Provincia abbia operato coerentemente con la normativa europea, che prevede che la classificazione come impianto di recupero energetico sia subordinata a standard minimi energetici stabiliti a livello comunitario e comunque sulla base dei dati effettivi rilevati nell’ambito di un anno di funzionamento dell’impianto. Alla luce di queste considerazione, il Tar ha stabilito come questa riclassificazione sia stata effettuata secondo modalità corrette. “Appare corretta - si legge nella sentenza - la decisione della Amministrazione provinciale di considerare il passaggio da D10 (impianto di smaltimento) a R1 (impianto di recupero) come modifica non sostanziale.

Anche sulla coerenza con la programmazione provinciale, il Tar ha riconosciuto come l’impianto di Bolzano sia da sempre stato concepito per l’incenerimento di una miscela composta da rifiuti urbani e rifiuti assimilabili. Il Tar nella sentenza riconosce che il fine principale della Provincia è quello di inviare i rifiuti al recupero materiale e non al recupero energetico, e che nella pratica a livello provinciale si è passati dal 40% del 2004 al 60% del 2015 di raccolta differenziata, “non inviabile all’inceneritore di Bolzano, se pur classificato come impianto di recupero”.