Oggi:

2018-07-16 02:35

Efficienza energetica, Italia e Germania prime al mondo

QUEL CHE C’È DA SAPERE

L’Italia e la Germania sono, a pari merito, i paesi con la migliore efficienza energetica. Lo ha calcolato l’International Energy Efficiency Scorecard dell’American Council for an Energy-Efficient Economy (ACEEE) che esamina le politiche di Efficienza energetica e la performance di 25 Paesi con il maggior consumo di energia a livello mondiale. Complessivamente queste nazioni rappresentano il 78% del consumo di energia globale e più dell’80% del Pil mondiale. Su una scala di punteggio fino a 100, Italia e Germania hanno ottenuto 75,5 punti, seguite da Francia (73,5), Regno Unito (73) e Giappone (67). In fondo alla classifica si trovano Sud Africa (23,5), Emirati Arabi Uniti (18) e Arabia Saudita (16,5).

Il rapporto ha utilizzato 36 parametri di efficienza in quattro settori: edifici, industria, trasporto e sforzi nazionali complessivi, compresi obiettivi e programmi trasversali, nell’efficienza energetica. Per ogni categoria erano disponibili 25 punti. La Francia ha il primo posto per i trasporti, il Giappone per l’industria, la Spagna per gli edifici e la Germania per le politiche.

L’Italia ha migliorato la propria posizione in tre categorie: edilizia (dal 7° al 5° posto con 20 punti), industria (dal 3° al 2° posto con 20,5) e sforzi nazionali (dal 6° al 3° posto con 18). È scesa, invece, dal 1° al 2° posto nei trasporti (17 punti).